Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO GRIMALDI-LOMBARDI DI BARI VISITANO COSTA MAGICA NEL PORTO DI BARI, ALLA SCOPERTA DI COME LA NAVE GESTISCE I RIFIUTI A BORDO

TEN ECOPORT visita Costa Magica

Quarantacinque studenti della prima classe della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Grimaldi- Lombardi di Bari, guidati dalla Dirigente Scolastica Dott.sa Antonella Iacobone, hanno visitato la nave COSTA MAGICA, ormeggiata nel Porto di Bari nell’ambito delle attività previste dal  progetto TEN_ECOPORT attuato dall’Autorità Portuale del Levante e finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma South East Europe.

Il progetto TEN_ECOPORT ha come obiettivo principale  per l’Autorità Portuale quello di sostenere lo sviluppo di politiche ambientali nella gestione portuale promuovendo, fra l’altro, il ricorso alla raccolta differenziata dei rifiuti ed individuando nuovi strumenti di comunicazione per la sensibilizzazione dei passeggeri in transito nei porti e delle imprese ed operatori portuali. A giorni sarà presentato un nuovo episodio di un videogioco della serie “ECOWARRIORS - I paladini dell’ambiente”, ambientato nel Porto di Bari, che è stato completamente ideato dai ragazzi della scuola e che consentirà, giocando, di educare al rispetto dell’ambiente lottando contro le ecomafie  che vogliono inquinare il mare.

Fra le attività di progetto collegate non poteva mancare la visita al Porto di Bari, per vedere all’opera dal vivo i militari della Guardia di Finanza e gli operatori della Dogana impegnati nel contrasto al traffico illecito di rifiuti, e quella bordo di una grande nave passeggeri per conoscere il sistema di gestione dei rifiuti in quella che, a tutti gli effetti, è una piccola città galleggiante.

La disponibilità e sensibilità dimostrata da COSTA CROCIERE ha consentito di organizzare una visita unica nel genere, durante la quale i ragazzi hanno potuto scoprire quanto viene fatto quotidianamente a bordo delle navi della  compagnia italiana per il rispetto dell’ambiente.

Andrea Bongiovanni, Environmental Officer di Costa Magica, ha guidato i ragazzi nella visita.  Costa Crociere è una compagnia all’avanguardia nella tutela ambientale: non solo è l’unica ad avere a bordo di ogni nave una figura professionale dedicata alla salvaguardia dell’ambiente, ma è anche costantemente impegnata ad andare oltre quelle che sono le normative ambientali in vigore, dandosi degli obiettivi sempre più sfidanti.

Ne è un esempio la politica di gestione dei rifiuti, su cui si è concentrata l’attenzione della visita dei ragazzi dell’Istituto Grimaldi- Lombardi di Bari. A bordo di Costa Magica e di tutte la  navi Costa viene effettuata la raccolta differenziata del 100% dei rifiuti solidi di bordo, che, una volta sbarcati, sono avviati a programmi di recupero e riciclo, nei porti che effettuano questa attività. I rifiuti vengono stoccati e smaltiti secondo 7 categorie: vetro, plastica, metallo, cibo, carta, ceramica, alluminio. La “garbage” room della nave - la sala dedicata al trattamento e stoccaggio dei rifiuti - è attrezzata con tecnologie d’eccezione, come i “compattatori”, che permettono, ad esempio, di trasformare un centinaio di lattine in alluminio di bibite  in un cubetto di materiale compattato pronto per il riciclo, o i “tritavetro”.

Una lezione dal vivo di come, in fondo, potrebbero essere meglio organizzate anche le nostre città e di come  queste grandi navi da crociera, luoghi fantastici per trascorrere le vacanze, si impegnino attivamente per impedire che durante la loro navigazione si possano danneggiare i mari e le coste. E presto si replicherà con altri gruppi di ragazzi così da coinvolgere tutta la Scuola.

Il Presidente dell’Autorità Portuale del Levante Franco Mariani ha dichiarato “L’attenzione di COSTA CROCIERE all’ambiente  è  una delle qualità principali di questa grande compagnia di crociere che, fra l’altro, con questa iniziativa cementa ancora di più il rapporto con il Porto e la Città di Bari”.

La Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Grimaldi-Lombardi Antonella Iacobone ha commentato “É stata un’esperienza formativa particolarmente coinvolgente sia per gli alunni che per i docenti accompagnatori. Personalmente, come i miei scolari, ho vissuto momenti di grande eccitazione e mi sono fatta coinvolgere dall’entusiasmo, la sorpresa, la gioia evidente che traspariva dai loro volti: é stato come entrare nel "paese delle meraviglie"! Inoltre, sono stata particolarmente colpita dalla capacità, manifestata da parte del personale, di gestire la complessità in modo tanto competente ed efficiente. Sono persuasa che l’esperienza rimarrà impressa nei nostri cuori e nelle nostre menti in modo molto significativo.”