Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

L’Autorità Portuale del Levante in vetrina in Albania

L’Autorità Portuale del Levante partecipa alla X edizione della Fiera del Levante in Albania, in programma da ieri, a Tirana, sino al 2 maggio prossimo. La Eco-Biz, la fiera della tecnologia e della sostenibilità ambientale è ormai diventata un appuntamento fisso per il network dei porti del Levante, che negli ultimi anni ha investito in numerosi progetti di innovazione tecnologica e ambientale. Puntare alla “ qualità totale” nel porto attraverso l’innovazione, la tecnologia, il miglioramento dell’organizzazione, il coordinamento, la formazione del personale, la vigilanza e il controllo. Questa è la mission dell’APLevante, secondo il Segretario Generale dell’Ente, Mario Sommariva, che ha  preso parte oggi, come relatore, alla conferenza internazionale, organizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall’Agenzia delle Dogane, presso lo Sheraton di Tirana, dal titolo: “ Corridoio VIII, un ponte fra l’Adriatico e il Mar Nero”.  Sommariva è intervenuto alla prima giornata di studio e approfondimento, con una relazione sulle prospettive di sviluppo dei traffici marittimi tra Italia e Albania, i cui punti focali sono stati l’incremento degli approdi dei traghetti per l’Albania nel Porto di Bari, l’analisi della qualità del flotta impiegata sulla rotta Italia – Albania e le peculiarità di questo traffico marittimo. Il traffico con l’Albania  - ha spiegato alla platea  degli intervenuti - è un traffico con forti punte stagionali, il 62% del traffico si svolge in quattro mesi: luglio 14 %, agosto 28 %, settembre 10 % dicembre 10 %.
Nel porto di Bari, nell’agosto 2009 vi sono state fino a 13 partenze giornaliere per Durazzo. Sono attese per l’estate 2010: l’avvio prossimo della linea del catamarano San Gwann ( Venezia Lines) , il nuovo HSC “Red Sea II “  ( Idomenea Lines ) da giugno, la nuova nave della Ventouris Ferries in sostituzione dell “M/F Athens “ recentemente venduta , il ritorno della “M/F Duchess” della Marlines, oltre al consueto raddoppio della linea European Seaways con la nave “Apollon”.
Dai dati presentati a Tirana, nel corso della conferenza sul Corridoio VIII è emerso che durante il mese di agosto, la tratta Bari / Durazzo, diventa quella con la maggiore concorrenza al mondo nella navigazione “overnight”. Bari, infatti, assorbe il 76% del movimento complessivo di passeggeri dall’ Italia verso l’Albania. E ciò – ha detto Sommariva -  avviene principalmente per tre ragioni: la frequenza delle corse, la convenienza dei noli, i servizi offerti dal porto.
Bari è il porto d’Europa per l’Albania – ha concluso il SG dell’APLevante – ma sono necessari nuovi investimenti per una flotta di qualità, perché quattro sono le sfide future: la flotta, le infrastrutture portuali, i servizi e la logistica.

A cura dell'Ufficio Promozione e Comunicazione