Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

Porto di Bari: scalo inaugurale della MSC Divina, dopo il varo al porto di Marsiglia, con madrina l’attrice Sophia Loren.

SommarivaLa “Divina”, la dodicesima e ultima nata della flotta Msc, per la stagione estiva 2012, ha scelto Bari come home-port, estremo punto di partenza italiano per un itinerario alla scoperta delle attrattive più suggestive del Mediterraneo orientale. Dal 2 giugno al 3 novembre, l’itinerario di MSC Divina prevede un programma di 22 crociere settimanali ricco di tappe incantevoli.

La nave salperà ogni sabato da Venezia, farà scalo il giorno successivo a Bari, porto alternativo di imbarco, e navigherà poi verso Katakolon (Grecia), Izmir e Istanbul (Turchia) e Dubrovnik (Croazia). MSC Divina, così chiamata in onore della leggenda dello schermo  e madrina di MSC Sophia Loren, è stata varata a Saint-Nazaire, in Francia, scorso 19 maggio. Lunga 333 metri, larga 38 metri e con una stazza di 140.000 tonnellate, MSC Divina è in grado di ospitare fino a 4.345 ospiti e può navigare a una velocità massima di 23 nodi.

La nuova ammiraglia è dotata di 1.751 cabine, 25 ascensori e 30.000 metri quadrati di spazi pubblici che includono 7 ristoranti, 20 bar e lounge, 4 piscine, un casinò, una pista da bowling, una palestra e l’incantevole MSC Aurea Spa. I 18 ponti, 14 dei quali destinati ai passeggeri, hanno nomi ispirati alle divinità dell’antica Grecia. Progettata come le gemelle, MSC Splendida e MSC Fantasia, è arricchita da alcuni notevoli miglioramenti, come la meravigliosa Infinity Pool a poppa della nave, con la sua “zona spiaggia” adiacente alla balaustra in vetro, offre una vista unica della scia della nave al tramonto.

Ispirata allo stile gotico della Ca’ d’Oro, il noto palazzo di Venezia situato nel Canal Grande, la Piazza del Doge, con le eleganti finestre intarsiate, i caratteristici pinnacoli e i trafori in marmo, riproduce la tipica ‘piazzetta’ veneziana in chiave moderna, mentre il pavimento in ceramica rievoca un campiello – il tipico cortile italiano. Anche il bar e la gioielleria Il Gioiello rievocano uno stile veneziano in sintonia con l’ambiente circostante. La discoteca e il nuovo ristorante panoramico Galaxy sono realizzati sullo stile dei night club italiani degli anni ’50, come La Capannina a Forte dei Marmi, prendendo ispirazione dal film La Dolce Vita. Alle spalle della discoteca, gli ospiti possono utilizzare una biblioteca con 40 posti, progettata con un particolare sistema a pannelli che consente di regolare la luminosità.

L’Internet Café è una nuovissima sala del business center con 14 postazioni per computer.

“ E’ la più grande nave che abbia mai scalato il Porto di Bari, segno della fidelizzazione della compagnia nei confronti del nostro porto e del continuo sforzo dell’Autorità portuale per adeguare le infrastrutture alle esigenze delle più importanti flotte mondiali,  ha detto il segretario generale dell’Autorità Portuale del Levante, Mario Sommariva, al termine della cerimonia del maiden call, tenutasi a bordo della Msc Divina, domenica 3 giugno, in occasione del primo approdo.  La cerimonia del Maiden Call si è conclusa con il tradizionale scambio di Crest tra il comandante e le autorità locali. Per l’occasione sono intervenuti, Franco Schittulli, presidente della Provincia di Bari, Massimo Maiorano, consigliere del Comune di Bari alle attività e ai trasporti, l’ammiraglio Giovanni Di Tullio della Capitaneria di porto di Bari e tanti altri.