Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

Il network dei porti del Levante al Transport Logistic. Quattordici gli scali italiani presenti al salone internazionale della logistica di Monaco di Baviera

IMG-20150507-WA0015Una quattro giorni intensa, con molteplici incontri istituzionali e commerciali per i rappresentanti dei  porti italiani che si sono presentati al salone internazionale della Logistica di Monaco con il marchio “Italy All in One”, promosso da Assoporti.
Il network dei porti del Levante  - con gli scali di Bari, Barletta e Monopoli -  pronto ad accogliere una sfida internazionale complessa  attraverso un continuo miglioramento delle infrastrutture portuali, ha preso parte alla più importante fiera di settore che si è tenuta a  Monaco di Baviera dal 5 all’8 maggio scorsi, partecipando a numerosi tavoli di lavoro con abstract di presentazione  della nuova progettualità e dell’innovazione tecnologica a supporto dei servizi portuali. Tra le attività presentate al Transport Logistics, l’introduzione dell’importante servizio del pre-clearing che sta  accrescendo moltissimo il livello competitivo del porto di Bari
Rilevante anche la presenza e il numero di visite degli operatori turchi in fiera, a dimostrazione  del  crescente interesse verso il porto di Bari quale principale porta di accesso alla Turchia.

all in one

Infatti, i flussi che attraversano i porti di Bari, Barletta e Monopoli provenienti dalla Turchia, oggi attraversano la Grecia, mentre con il supporto all’apertura di nuove linee marittime con collegamenti diretti con la  Turchia, i costi, le emissioni inquinanti e le congestioni stradali sarebbero molto più contenuti, circa il 30% in meno, rispetto agli attuali. “Un’ottima occasione di apertura al dialogo e alle nuove opportunità di crescita a livello euro-mediterraneo - spiega il presidente dell’Autorità Portuale del Levante Francesco Mariani - la Turchia è un interlocutore strategico nel sistema del trasporto sostenibile