Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

Il Porto di Bari vince l’oscar dei PORTI 2011

Porto_di_Bari_2Il Porto di Bari è stato premiato nel corso della quinta edizione del  “Gran Galà dei Porti 2011”,evento televisivo che assegna gli Oscar dei Porti ad aziende, eccellenze e persone che durante l’anno si sono distinte nei settori della nautica e dei porti italiani. A Roma, nello storico teatro Salone Margherita, condotta da Federica Peluffo, volto di punta di Rai Due e da  Roberto Onofri,  anche lui presentatore Rai e ideatore di questo prestigioso Premio, è stata registrata la serata degli Oscar dei Porti, che andrà in onda su Rai Uno, il 27 dicembre p.v., in seconda serata. Il Porto di Bari si è aggiudicato ben due riconoscimenti, nelle categorie “PORTI” e “IMPRESE PORTUALI”. In quest’ultima categoria, l’importante riconoscimento è andato alla Impreport SRL,  impresa portuale barlettana, che conferma, con una considerevole capacità di investimento, il suo impegno per garantire e migliorare le prestazioni già acquisite nella movimentazione di merci varie e la maggiore attenzione alla tutela ambientale. “ Questo importante riconoscimento rappresenta un’ulteriore testimonianza del crescente apprezzamento per le ottime performances registrate negli ultimi anni dal Porto di Bari, ha affermato Francesco Mariani, presidente dell’Autorità Portuale del Levante, salito sul palco assieme al SG Mario Sommariva per ritirare il premio.

Alla fine di ottobre, il porto di Bari, ha confermato  la più generale tendenza positiva del  traffico merci e passeggeri per la stagione 2011. I primi dieci mesi dell’anno  hanno visto un incremento a doppia cifra per le merci, con un ragguardevole 20,14% in più rispetto all’analogo periodo del 2010, mentre i passeggeri hanno superato  la soglia del milione e mezzo, con 1.739.083, registrando nello scalo barese 51.107 presenze in più, Una crescita percentuale del 3%  che consente di pronosticare il raggiungimento della quota di 2 milioni a fine anno.  
Il traffico passeggeri vede una crescita esponenziale del traffico con la Croazia che si attesta al 23 %  in più rispetto allo scorso anno, strettamente legata allo sviluppo del  turismo religioso verso Medjugorie. La dimostrazione pratica è la crescita esorbitante, il 40%  in più rispetto alla passata stagione, del numero di BUS in rotta da Bari verso la Croazia.
Ed è proprio in relazione a quest’ultimo segmento di traffico che il Porto di Bari ha ottenuto il terzo riconoscimento della serata. Un ulteriore premio è stato infatti assegnato all’agenzia  barese P.Lorusso & Co,  rappresentante nel porto di Bari della compagnia di Navigazione JADROLINIJA di Rjeka, per l’impulso dato al turismo religioso con i collegamenti da e per la Croazia.