Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

Apulian Ports al Seatrade Cruise Shipping Convention di Miami. L’associazione dei porti pugliesi partecipa al summit mondiale delle crociere.

Miami 2015I porti di Puglia rinnovano quest'anno la loro presenza congiunta all'evento Seatrade Cruise Shipping Convention, la più importante rassegna fieristica mondiale del settore crocieristico che aprirà i battenti lunedì 16 marzo, con un'area espositiva più grande e ricca di nuovi itinerari sotto il marchio ViaggiareinPuglia, portale ufficiale del Turismo dell'Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo.


Una Puglia, quella in vetrina a Miami, che si potrà godere in tutti i sensi: nuotando nel mare azzurro delle sue numerose aree marine protette, soggiornando in masserie, case rurali e maestosi castelli medievali, veleggiando in barca o assaporando le prelibatezze culinarie dei suoi più tipici borghi, tra le colline di ulivi ed il mare blu, per fruire di patrimonio naturale, paesaggistico, artistico e culturale tra i più ricchi d'Italia. Nella tre giorni mondiale del turismo crocieristico, numerosi e qualificati saranno gli appuntamenti previsti all'interno dell'area espositiva del Padiglione Italia, ma ancora di più negli spazi esterni, in eventi e incontri B2B, destinati a rendere ancora più attrattiva la regione più orientale d'Italia o, come viene soprannominata, il tacco dello stivale per la sua singolare forma, inserita nelle Top Trips del National Geographic e migliore destinazione turistica di Lonely Planet.


"La presenza dell'AP di Taranto all'edizione 2015 del Seatrade Cruise and Shipping di Miami rappresenta un'utile opportunità per consolidare e sviluppare il lavoro svolto in questi ultimi anni" – conferma Sergio Prete, Presidente dell'Autorità Portuale di Taranto nonché presidente di turno di APP – "al fine di attuare una più accentuata diversificazione dei traffici e supportare l'offerta turistica dell'area jonica che spazia dal museo archeologico MArTa ai percorsi religiosi e paesaggistici che rendono unico il nostro territorio".


Il presidente dell'Autorità Portuale del Levante, nonché vice presidente vicario di Assoporti, Francesco Mariani, conferma il sempre più determinante e strategico ruolo di Bari nella programmazione delle grandi compagnie crocieristiche. "Bari è una città a misura di turista, con un grande potenziale per il settore crocieristico con sempre maggiori margini di crescita e popolarità. I dati riferiti al consuntivo 2013 riportano un totale di 1milione 608mila passeggeri, di cui circa 600.000 crocieristi, solo -1,20% rispetto ai valori della stagione precedente, nonostante l'abbandono dell'Adriatico da parte di importanti compagnie americane. L'Autorità Portuale sta dedicando grande attenzione ai piani di sviluppo e potenziamento delle infrastrutture dedicate all'accoglienza turistica con l'obiettivo di consolidare la presenza delle Compagnie che già scalano il Porto e predisporsi a ricevere nuove, per Bari, prestigiose presenze di alto livello.
"Grazie ad una mirata e strategica azione di marketing territoriale, finalmente le principali compagnie crocieristiche hanno individuato Brindisi come hub del territorio", commenta il Presidente dell'Autorità portuale di Brindisi, prof. Hercules Haralambides. "Brindisi costituisce un approdo geograficamente strategico, potendo contare sulle più brevi distanze per raggiungere destinazioni turistiche come Lecce, Ostuni, Cisternino e Fasano. La stagione 2015 si preannuncia storica per Brindisi: passeremo dai 4.000 crocieristi del 2013 ai circa 100.000 di quest'anno", conclude Haralambides