Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

Il Porto di Bari già pronto all’elevazione a livello 2 dei controlli di sicurezza per gli imbarchi alle navi passeggeri

Piazzale MarisabellaQuesta mattina si è svolta presso la Capitaneria di porto di Bari la riunione del Comitato di Sicurezza Portuale convocato per l’esame delle misure da mettere in atto a seguito dell’elevazione del livello di security a 2 per gli impianti portuali destinati al traffico crocieristico e ro-ro passeggeri disposta in tutti i porti italiani nella giornata di ieri.
Nel corso dell’incontro sono state rammentate le procedure previste dal Piano di security vigente per il livello 2 che sono state immediatamente implementate da parte dei vari soggetti deputati ai controlli.
Visto il già elevato standard dei controlli ordinariamente attivi nel Porto di Bari per le navi da crociera l’innalzamento a livello 2 non comporterà, sostanzialmente, alcun cambiamento delle procedure mentre per quel che riguarda le navi traghetto sarà solo necessario aumentare la percentuale dei controlli sui passeggeri, sui bagagli e sulle auto in partenza per tutte le destinazioni mentre non occorrerà intervenire sulle infrastrutture fisiche, già adeguate, anche per effetto dell’utilizzo del sistema informatico GAIA che consente il monitoraggio in tempo reale di tutte le varie fasi dell’imbarco.
Le agenzie marittime sono state invitate ad informare i passeggeri in partenza dell’innalzamento dei controlli che, soprattutto in questo momento di traffico intenso, potrebbe creare ritardi e disagi. Si confida, tuttavia, che con la collaborazione di tutti si riuscirà a sostenere questo aumento dei controlli anche in considerazione della circostanza che la loro finalità è quella di aumentare la sicurezza del viaggio a bordo delle navi.