Accedi

Accedi al tuo profilo

Nome utente *
Password *
Ricorda il login

Nuova linea Ro-Ro fra Bari e la Turchia

I porti della Puglia Adriatica in mostra al Seatrade Cruise Global di Fort Lauderdale

Porto di Bari – Ancora un anno positivo per il traffico merci e per quello passeggeri

E’ partito lo scorso 22 aprile, dalla Darsena di Ponente, il primo Ro-Ro di un nuovo servizio fra Bari e la Turchia. Sono due...

Promozione integrata e sinergica dell’attività turistica e crocieristica dei porti pugliesi. È questa la novità dell’edizion...

I dati statitici relativi ai movimenti di traffico nell’anno 2016 nel Porto di Bari confermano il trend positivo registrato a...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Cookie Policy

(Ultimo aggiornamento: 06 Giugno 2015)

La presente “Cookie Policy” (la nostra politica relativa all’uso di cookie) viene applicata su tutti i siti Internet, comprese le pagine su piattaforme di terze parti (ad esempio, Facebook o YouTube), e alle applicazioni a cui si fa accesso o che vengono utilizzate attraverso tali siti internet o piattaforme di terze parti che siano condotte da o per conto dell’Autorità Portuale di Bari - Porti di Bari, Barletta e Monopoli

Facendo uso del nostro sito, si acconsente al nostro utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. Se non si acconsente al nostro utilizzo di cookie, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare il sito dell’azienda www.ambertrophy.eu. Se si decide di disabilitare i cookie che impieghiamo, ciò potrebbe influenzare l’esperienza dell’utente mentre si trova sul nostro sito web.

Cosa sono i cookies?

I cookie sono file informatici o dati parziali che possono venire salvati sul vostro computer (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su internet, per esempio smartphone o tablet) quando visitate un Sito. Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la “durata vitale” del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul vostro dispositivo), ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale.

Per cosa usiamo i cookies?

Noi utilizziamo i cookie per rendere l’uso dei nostri Siti più semplice e per meglio adattarli ai vostri interessi e bisogni. I cookie possono anche venire usati per aiutarci a velocizzare le vostre future esperienze ed attività. Inoltre usiamo i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che ci consentono di capire come le persone usano il nsotro sito e per aiutarci a migliorare la struttura ed i contenuti. Non siamo in grado di identificarvi personalmente attraverso queste informazioni.

Che tipi di cookie usiamo?

Due tipi di cookie possono venire usati sui nostri Siti: ’session cookies’ e ’persistent cookies’. I ‘session cookies’ sono cookie temporanei che rimangono sul vostro dispositivo fino al momento in cui lasciate il Sito. Un ‘persistent cookie’ rimane sul vostro dispositivo per molto più tempo o fino a quando lo cancellate manualmente (quanto tempo il cookie rimane sul vostro dispositivo dipenderà dalla ‘durata vitale’ del cookie in oggetto e dalle impostazioni del vostro browser).

Alcune delle pagine che visitate possono anche raccogliere informazioni mediante ‘pixel tags’ (conosciuti anche con il nome ‘clear gifs’) che potrebbero venire condivisi con terze parti che assistono in modo diretto le nostre attività promozionali e lo sviluppo dei siti internet. Per esempio, informazioni sull’uso dei siti internet relative alle persone che visitano i nostri Siti possono venire condivise con agenzie pubblicitarie per mirare i banner pubblicitari sui nostri siti internet in modo ottimale. In ogni caso, le informazioni non sono personalmente identificabili, anche se potrebbero venire agganciate ai vostri dati personali.

 

Richiesta permessi di accesso in porto

varco

Porti di Bari, Barletta e Monopoli

Accedi ai servizi online

GAIA
Port Community System

Tracking navi passeggeri

gsi

Tracking Navi

Porto di Bari
  • Meteo Bari

  • Meteo Barletta

  • Meteo Monopoli

In prima pagina

L’ultima riunione del Comitato Portuale di Bari, prima della nascita dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale, conferma il buono stato dei salute dell’Ente e dei porti del network del Levante

comitato protuale

Si è tenuta giovedì scorso la prevista seduta del Comitato portuale, l’ultima della gestione del Presidente Francesco Mariani, al timone del porto di Bari dal dicembre 2005.

La seduta di ieri è stata anche l’ultima riunione di questo organo prima dell’avvio della riforma della governance portuale, in vigore dallo scorso 15 settembre, che ne prevede la sostituzione con il Comitato di gestione, con i soli rappresentanti degli Enti Locali e della Regione.

Mariani, nel suo discorso di apertura della seduta, ha ringraziato i membri del Comitato Portuale per aver contribuito a realizzare gli importanti obiettivi raggiunti dai porti del network e ha poi illustrato sinteticamente quelle che saranno le tappe immediate di questa riforma che condurrà nel giro di poche settimane ad avere nuovi presidenti al comando delle appena istituite, ma non ancora costituite, Autorità di sistema portuale.

Numerosi e tutti importanti i punti all’ordine del giorno di quest’ ultima seduta di comitato portuale, primo fra tutti l’approvazione della Relazione Annuale sull’attività del porto e sull’amministrazione delle aree demaniali che ricadono sotto la competenza dell’Autorità portuale barese. Tra i risultati raggiunti nel 2015, illustrati nella Relazione, l’incremento del traffico commerciale di circa il 6,63 %, valore questo che cresce in valori assoluti con 5milioni 975mila tonnellate di merce movimentata. Le stime per il 2016, sulla base dei dati consolidati al 31 agosto scorso, confermano il trend di crescita con un ulteriore incremento del 10,76 % , il che farebbe superare, alla fine dell’anno 2016, la soglia dei 7.000.000 di tonnellate di merci.

Determinante per questo risultato la forte crescita del traffico container, che aumenta di circa il 67% nel 2015 rispetto al 2014, passando da 35.932 TEU a 60.009 TEU, e di un altro 27% nel 2016 rispetto all’anno prece dente con una movimentazione complessiva stimata a fine anno di oltre 76.000 TEU. Importante anche il dato sui rotabili, che a fine 2016 potrebbe aumentare di circa il 5%, grazie soprattutto al sempre più intenso traffico di trailer sulla linea ro/ro di autostrade del mare Venezia-Ravenna-Bari-Patrasso.

Per quanto attiene ai risultati dei singoli porti, almeno relativamente al 2015, gli scali di Bari e Barletta seguono lo stesso trend di crescita del traffico merci con incrementi rispettivamente pari all’8,8% ed al 6,7 % rispetto all’anno precedente. Meno positivo, invece, il dato per Monopoli che registra una diminuzione di circa il 17% del totale delle merci movimentate, probabilmente causato dal mancato consolidamento di traffico nuovo che era stato gestito nell’anno precedente, che riporta il dato complessivo ai valori medi del 2012/2013.

In chiaroscuro invece i dati riportati nella Relazione relativamente al numero di passeggeri movimentati nella stagione 2015, con un dato praticamente analogo al 2014, per la quota ferries ma in flessione per le crociere, che ha portato complessivamente ad una riduzione di circa l’11,52% del traffico totale. Varie le cause di tale diminuzione, prime fra tutte le difficoltà per gli armatori di mettere in atto una adeguata programmazione degli approdi per effetto del problema del transito delle grandi navi nella Laguna di Venezia nonché a causa del persistere delle criticità politico- ambientali nel versante orientale del Mar Mediterraneo.

Molto confortanti, tuttavia, i dati per l’anno in corso, fanno prevedere, su base annua, un aumento del 15% circa del traffico crocieristico e del 6% circa di quello ferries che, complessivamente, consentiranno di recuperare quasi integralmente il calo di passeggeri accertato nello scorso anno. Ancora migliori le prospettive per il 2017. Per la prossima estate, Costa Crociere incrementa la sua presenza a Bari con Costa neoClassica, sulla rotta di un esclusivo itinerario alla scoperta delle più belle isole della Grecia, utilizzando lo scalo del capoluogo di regione come unica toccata italiana con funzioni di home-port.

Il Comitato Portuale ha poi approvato l’assestamento ed una variazione del bilancio di previsione 2016, necessari per consegnare alla futura gestione le opportune risorse per affrontare i prossimi mesi dell’anno. L’intervento sul bilancio, approvato all’unanimità anche con il parere favorevole del Collegio dei revisori dei conti, ha confermato ancora una volta il buono stato di salute finanziario dell’Ente, con indici di efficienza e capacità di investimento soddisfacenti, tenuto conto della limitatezza delle risorse disponibili pur in presenza di una buona qualità dei servizi offerti e di tariffe ed oneri di concessione più bassi della media.

Al termine della riunione, tutti i componenti, in rappresentanza sia delle Istituzioni che degli operatori e delle forze sociali, hanno ringraziato il Presidente Mariani per l’ottimo lavoro svolto in questi anni. Una forte spinta propulsiva impressa da Mariani alla crescita dei Porti di Bari, Barletta e Monopoli, che negli anni ha fatto guadagnare agli scali del network importanti riconoscimenti a livello nazionale ed europeo per le attività svolte. 

Programma Crociere

Media Center

Attività di cooperazione

Ecoport 8 Coast Expo Ferrara
   
PTM Group TEN Ecoport

Avvisi di selezione

RSS Comune di Bari

Comune di Bari - Tutte le notizie